Barbariga

Citata come Barbaricha in un documento del XIII secolo, il toponimo ha origini incerte: alcuni lo collegano alla famiglia veneziana dei Barbarigo, altri lo interpretano come “bosco”, mentre altri ancora si riferiscono al nome latino di persona “Barbarius”.

Nel corso del Medioevo, come molti comuni del Bresciano, si schierò con i guelfi contro gli ghibellini. Nel XIV secolo, Ugolino De Masperoni sconfisse i ghibellini vicini al paese. Nel XVIII secolo, gli abitanti distrussero le risaie dei Valossi, sospettati di causare epidemie.

dove si trova?

dove mangiare

dove dormire

itinerari

news & eventi